R²S Magazine » Blog Archive » Vox Populi! – La parola a voi! #1
nov 25

Eccoci al primo appuntamento di questa nuova iniziativa del magazine.
Ci scusiamo se ultimamente quest’antro sembra una landa desolata, purtroppo motivi ovvi e comprensibili come l’università, il lavoro, la vita sociale rendono la redazione meno attiva, ma vi assicuro che ci sono ancora redattori intenti a scrivere articoli nel nostro bunker antiatomico segreto.
Detto questo, passiamo all’articolo in sè:

Attività durante il making ~ ovvero cosa caspita fate mentre makerate?

Nell’articolo precedente il buon Asprus parlava di tempo, è infatti il tempo una delle variabili costanti nel nostro hobby.
Una variabile determinante, che bisogna considerate e sfruttare al massimo ogni qualvolta abbiamo la possibilità di aprire il nostro tool di sorta.
Molta gente, per rendere più piacevole l’attività che sta compiendo, ne affianca altre gradevoli in modo tale da lavorare meglio, e questo vale anche per il making. Lavorare più piacevolmente significa anche lavorare meglio, con migliore qualità finale e, perchè no, forse anche più rapidamente. Tuttavia, l’altro lato della medaglia è che facendo ulteriori attività oltre a concentrarsi sul progetto, si rischi di perdere troppo tempo in futilità, cazzeggiando allegramente senza ritrovarsi con grandi passi avanti a fine giornata.
Abbiamo trovato le vostre risposte molto interessanti, ne riportiamo a nostro avviso le più significative:

Impaled Janus dice:
“Ho la capacità di attenzione di un criceto quindi… mentre grafico/programmo/butto giù trama COME MINIMO ho la musica sparata al massimo. Nel frattempo però parlo su MSN, in real life, giro sul forum, su faceboke, su memebase (sempre essere aggiornati), mi spizzo una puntata di telefilm… ed ecco perché ogni minima cosa mi porta via il quadruplo del tempo. Ma così è molto più divertente, mi circondano nuovi spunti ovunque. [...] la spirale di elementi estranei dà forza all’estro creativo, che è sempre l’importante.”

molto interessante questa teoria degli elementi estranei! sei un eclettico! XD

Dexter dice:
“Questo è un problema che mi assilla particolarmente. Ogni volta che mi ritaglio un piccolo spazio della giornata per usare rpg maker, finisce che combino poco o nulla. [...] La musica è per me un ottimo passatempo, mi rilassa e solitamente mi fa concentrare quando faccio qualcosa (figurarsi che la ascolto pure mentre studio). [...] Comunque, la cosa che faccio più volentieri, mentre sto “makerando”, è la MERENDA! Amo mangiare gelati su gelati (solitamente maxi bon)! X°°D”

come minimo dovresti ripulire tutta la tastiera dopo! Ma sì, facciamo arricchire questi gelatai, che c’è la crisi.

bigmaster dice:
“[...] ascoltare colonne sonore famose in campo videoludico inoltre a mio parere è un bel modo per interagire meglio con ciò che si sta progettando.”

per la serie immersività!

Testament dice:
“Se mi dedico al making, mi dedico al making. Se comincio a chattare o a guardare roba o a girare su siti è finita, si portano via tutto il tempo. [...] La musica pure mi distrae troppo e se magari posso tenerla accesa per cose leggere, quando ho bisogno di concentrazione per programmare o disegnare qualcosa, pretendo il silenzio assoluto.”

sei più rigoroso di un monaco certosino! Però se il risultato ne giova, why not only making?

Atzlith dice:
“^^ io sono abituata a fare un sacco di attività assieme! [...] Alcune volte però mi è capitato di ballare sul letto o con una penna in mano per farmi venire idee per makerare, il più delle volte capita che lavori di notte, dalle undici fino alle quattro. XD”

povero letto, con tutti quei balli minimo le tegole piangono!

domyssj dice:
“se sto facendo qualcosa di molto impegnativo, tipo programmando qualche algoritmo o qualche sistema particolarmente complesso mi limito alla musica. Se invece sto facendo operazioni noiose tipo copia incolla di eventi, conversioni di immagini cambi di colori etc, tengo aperti anche facebook chat varie e TV.
La musica però è una costante, non potrei mai farne a meno.”

Per la serie music is my only drug.

Guardian of Irael dice:
“[...] Poi c’è il viceversa, mentre si fanno le altre cose c’è sempre qualche spazietto di tempo per makerare nei modi più strani, come disegnare sui quaderni chara mentre segui le lezioni dell’uni :D
^ ^”
Hai rovesciato l’argomento della domanda, non vale! XD Dì la verità che disegni anche sul banco.

MasterSion dice:
“[...] Ho notato che se non fumo ho molta difficoltà a programmare, sembrerà stupida come risposta però la sigaretta mi permette di concentrarmi. Per il resto niente oltre msn aperto per chiedere o far vedere qualcosa.”

Non è una risposta stupida, fai solo attenzione a capire se sia realmente il fumo a farti concentrare, o se sia solo una tua convinzione.

EaglEye dice:
“[...] Insomma, io a makerare non mi concentro neanche troppissimo, insomma, non è un lavoro, è una forma di divertimento (dannati contest con date difficili xD)…se no non makererei.
Da quando l’ho scoperto (forse tre mesi fa…) mi diverto e basta, cerco di migliorare…”

Ma sono difficili i contest, o le date? XD. L’hobby è sempre un divertimento, è per questo che non lo chiamano lavoro! XD

That’s all!
Ci scusiamo se alcune delle vostre risposte sono state tagliate, sono state evidenziate le frasi più emblematiche ed eliminata magari qualche menzione già fatta da altri, o qualche risposta non è stata inserita nell’articolo (per questo mi sembra ci siano tutti).
Noi della redazione speriamo ovviamente che l’iniziativa diverta e coinvolga sempre più utenti.

Al prossimo articolo di Vox Populi!

Articolo by Blashyrkh