R²S Magazine » Blog Archive » Raldon
mag 1

Eccomi qui a scrivere la mia prima recensione per lo “R²S Magazine”.
Il gioco che prenderò in esame è creato da un membro della nostra amata community che porta lo stesso nome del gioco…o è il contrario? E il nickname ProGM da dove deriva? Ma mettiamo da parte queste domande marzulliane e concentriamoci sulla recensione.
Il gioco è creato con il tool: RPG MAKER XP 1.02, zippato occupa circa 127mb e installato richiede 170mb di spazio libero sull’hdd; ma li varrà tutti questi mb? Sono mb pieni di mappe o di mp3 copiati senza permesso? Le risposte a queste domande fra poche righe.
Le premesse per un grande progetto ci sono tutte: grande libertà d’azione, missioni in stile Gothic/Elder Scroll il tutto in un gioco per rpg maker xp, per giunta italiano!
Saranno promesse mantenute?


Preliminari… quanto amo questa parola…

Il gioco parte senza preavviso una volta installato sul pc, la musica iniziale colpisce per la sua bellezza evocativa; sembra quasi di trovarsi di fronte ad un nuovo gothic o elder scroll!
L’intro lascia un po’ a desiderare, si tratta di una sequenza di immagini purtroppo mal amalgamate.
Dopo una tentina di secondi si giunge alla scelta della razza. Avete letto bene, potrete scegliere sesso, allineamento e razza dell’eroe!! E non finisce qui: le razze sono ben 6:
Umani, elfi, fate, kendot, vampiri e urdas.
Per questa volta ho scelto di giocare con gli umani e in particolare un uomo con allineamento neutrale.
La voglia di provarli tutti è comunque tantissima, ogni razza infatti, può svolgere solo determinati lavori/missioni.
Una volta approdati a Zarvios comincerà un breve tutorial che mosterà il sistema di combattimento e le prime nozioni di base. Dopodichè starà a voi decidere se entrare al castello, e quindi sapere di più sul gioco e sul mondo di raldon, oppure cominciare la vostra avventura.
Il gioco prosegue sulla falsariga di un gdr occidentale: può essere giocata esclusivamente la missione principale oppure ci si può perdere nelle missioni secondarie.

Programmazione: o la amate o la odiate.

Non c’è che dire, il lavoro svolto su Raldon per ciò che riguarda la programmazione è encomiabile: un sistema di missioni in stile Gothic3 con tanto di dialogo riepilogativo, scelta multipla iniziale delle razze con missioni e lavori esclusivi, un BS particolare che aimè o piace o non piace, una minimappa che forse non serve ma fa figo averla ed un hud semplice ma chiaro.
Mi duole però avvertire che il gioco necessita di un quad core e di una nVidia 8800GTS….scherzo, ma comunque sappiate che data la complessità del gioco, anche su pc recenti è facile incappare in qualche rallentamento, soprattutto nelle azioni concitate.
Raldon offre molte ore di svago a chi ha tempo da spendere: centinaia di missioni forse un po’ ripetitive, è vero, ma anche “Morrowind” soffriva dello stesso difetto. I dialoghi sono discreti e parecchi risentono di un 5 in grammatica che andrebbe recuperato. Nel complesso sono chiari e fanno il loro lavoro.

Musica, questa sublime arte creativa

Le scelte delle musiche sono sempre azzeccate, tutte in mp3 e tutte di qualità. Riescono a trasportare il giocatore senza rimandare al deja-vu del tipo: questa musica e del videogioco xx e precisamente nella scena yz.

Grafica, il lato oscuro della luna

“RTP, quei dannati!” Direbbe certa gentaglia del forum…scherzo scherzo!! XD
Come siete permalosi! Dicevo: la grafica è tutta in stile RTP che comunque fa il suo lavoro rendendo le mappe piacevoli da giocare e guardare anche se difettano un po’ di manie di grandezza e spesso sono troppo vuote,

# inizio pubblicità
ma questo è un errore comune che può essere corretto seguendo le lezioni del campus sul nostro forum!
#fine pubblicità

Conclusioni

Insomma traendo le dovute conclusioni Raldon si presenta come un gioco valido, completo, ricco di cose da fare e che saprà farvi divertire per parecchie ore a scanso di sorvolare sopra un mapping un po’ da sistemare e dalla ripetitività delle missioni.

VOTAZIONI!!!!

MAPPING&GRAFICA: 6
SONORO: 8
GAMEPLAY: 7
LONGEVITÀ: 8

VOTO FINALE: 7,5

Pregi:
-Atmosfera fantasy ben ricostruita
-Musiche evocative
-Tantissime cose da fare…

Difetti:
-…tutte un po’ ripetitive
-Mapping da rivedere
-BS che stona un po’