mag 1

S> Come molti sanno sei stato assente dal mondo del making per molto tempo e non si è saputo nulla di te fino ad oggi, cosa ti ha spinto a ritornare? La chiusura di Dream Maker c’entra qualcosa?

Finite le superiori il tempo a disposizione cambia, non si ha più la possibilità di passare pomeriggi a progrmmare. Nel mio caso poi mi secca non essere riuscito a finire nessun gioco serio, per questo tornato un pò l’interesse dopo qualche anno di stop, ho ripreso a programmare. La morte di dream maker è una cosa che ho scoperto dopo, ovviamente non è stata una bella scoperta.


S> Puoi dirci cosa ne pensi di questa nuova generazione di “creatori amatoriali” di videogiochi fatti con rpg maker? Hai già notato qualche progetto che ritieni interessante?

Di progetti interessanti ne ho visti parecchi. Di giochi veri e propri ho notato Fith Era. Mi sembra comunque che rpgmaker sia tuttora in ottima salute anche se forse la produzione generale è diminuita, ma con i contest dovrebbe tornare a pieno regime, in genere ogni anno c’è sempre una quale perla che salta fuori.


S> Molti non conoscono il tuo vecchio gioco, Dragon Hunters, personalmente sono curioso di sapere perchè lo hai abbandonato. Hai trovato in EoC qualcosa di più stimolante rispetto a DH?

Non è che ho trovato qualcosa di più stimolante in Eoc, il problema è più che altro che dopo tanti anni Dragon Hunters è diventato qualcosa a me estrane. Non ho più le risorse, non ho più idee per migliorarlo, e anche la storia, per come l’avevo concepita era una pacchianata che stava in piedi solo sui personaggi. A me piace dragon hunters, ma finirlo adesso dopo anni che non mi ricordo più nemmeno che variabili o codici ho usato sarebbe atroce e se lo riprendessi verrei preso da spasmi atroci per gli errori ortografici, le cavolate, e i bug lo rifarei da zero, ma due giochi non ce la faccio a farli. Eoc è un gioco più ragionato ed è fatto su una base che non mi stanca a spiegartelo meglio , è un gioco che non mi vergogno a guardarlo, Dragon hunters invece si…. XD
DH è la mia croce. Il gioco che mi ha fatto conoscere, ma che non sono riuscitoa finire mi secca tantissimo, visto che in molti ci tenevano a giocarlo completo.

S> Come hai detto anche tu EoC è il seguito di Death Fantasia, pensi che il successo di quest’ultimo ti abbia influenzato nella decisione di crearne un seguito?

E’ che mi diverto parecchio a fare giochi su questa serie, quello di Df è un mondo dove posso inventrami qualsiasi cavolata, tanto l’atmosfera è talmente goliardica, talmente comica che alla fin fine posso fare una storia seria, che sfocia nell’idiozia o nell’horror nessun personaggio si prende sul serio. E’ tutto squisitamente fasullo quindi se ipoteticamente mi viene voglia di fare personaggi assurdi non devo preoccuparmi se questi stonano.

S> il paese dei balocchi insomma XD
Il primo Df non era sicuramente un gioco Serio, il seguito sarà uguale ovviamente.

S> Ok, parlando di EoC… ho visto che hai optato per un BS in cui Ariel combatte praticamente da sola, a parte un personaggio di supporto. Il fatto che ci sia solo un personaggio contro molti potrebbe risultare noioso per la ripetitività delle azioni, tu come hai fatto ad ovviare? (Sempre se ci hai pensato XD )

Il Bs è una rottura di scatole da fare, mi sta rallentando un sacco. Volevo fare un bs che non mi risultasse troppo complicato e che non mi facesse annoiare troppo, ma sta diventando ugualmente troppo complicato da programmare. Intanto di duelli penso di metterne pochi riguardo al bs vorrei cercare di fare combattimenti dove contro ogni nemico bisogna adottare una strategia precisa, ma è una cosa complicata da fare e mi sto annoiando parecchio a ripetere linee infinite di codice spero di venirne a capo e alla peggio cambierò il bs in qualcosa di più semplice. Tanto sono abbastanza fiducioso che il bs sarà l’ultima cosa che interesserà al giocatore, la giocabilità del gioco punta molto su altri aspetti.


S> Dagli screen che ci hai mostrato il gioco sembra un classico rpg, hai per caso fatto qualche aggiunta al gameplay? Inserendo per esempio minigiochi, quest opzionali o cose del genere?

Punto moltissimo sul gamplay, Df è piaciuto perchè aveva qualche elemento diveso dal solito, con il seguito ho cercato di potenziare questo aspetto diverso. Le esplorazioni del labirinti , le abilità di Ariel, il modo di interagire con i personaggi non giocanti, le quest, anche la storia principale l’ho concepita come una lunga indagine con qualche idee simpatica per gestirla. Poi ovviamente a parole sono bravi tutti… io spero di poterlo dimostrare con i fatti per questo non mi preoccupo troppo del BS, df aveva un bs standard e nonostante tutto è piaciuto.


S> Per quanto riguarda il Character Design, sono rimasto molto sorpreso del profilo di Bibi, non avevo mai pensato che una fata potesse essere psicopatica! Da dove ti è venuta questa idea?

Personaggi assurdi, evitare ogni tipo di clichè. Questo presupposto è stata la base. Ariel nel primo Df non è certamente un eroina, nel due è ancora più cattiva e nonostante tutto “qualcuno” vuole che diventi un eroina di quelle pure buone, che si sacrificano per gli altri. Bibi è la stessa cosa, le fate devono essere sempre buone? Se ad una fata hanno ammazzato la famiglia, questa sarà sempre buona e carina? Per tutti personaggi sto provando a fare profili diversi da solito.


S> Qual’è il personaggio che secondo te è riuscito meglio? Quello a cui magari ti ci sei più affezionato di più?

Oddio… domanda difficile, guarda che ci si affeziona a tutti personaggi che si crea XD
Io almeno mi ci affeziono a tutti, tanto per darti un’idea stavo seriamente pensando di far saltare fuori Lars, visto che mi dispiaceva abbandonarlo.


S> Dagli screen si evince che EoC avrà un’atmosfera abbastanza oscura, metterai anche degli elementi “horror”, ovvero di spavento oppure non ti interessava sviluppare questo tipo di atmosfera?

Chi lo sa, il gioco ha un’ambientazione cupa, che sfocia anche nell’horror, ma come ti ho detto i personaggi sono talmente assurdi e comici che finiranno per creare un contrasto notevole: è voluto. Perchè sostanzialmente Eoc, è un’avventura scanzonata.

S> Bene concludiamo con la classica domanda stupida a cui nessuno sa rispondere obbiettivamente, tanto per metterti in difficoltà XD.
Tutti noi speriamo che tu riesca a portare il gioco per il game contest, se tu dovessi pubblicizzare EoC per accattivarti la simpatia dei giudici, cosa diresti a proposito? Giusto per aumentare l’hype del gioco ;)

Più un gioco è complicato, più tempo ci si mette per programmarlo. Ho fatto una prima parte senza duelli e l’ho fatta molto rapidamente. Iniziando il bs i ritmi sono rallentati mi ritrovo sempre incasinato per via del lavoro e l’università e poi tra il lavoro e l’università… sono ostinato a volerlo finire, ma non voglio fare demo o davvero a quel punto finisce che non arrivo a completarlo. Su Eoc comunque voglio arrivare al traguardo.

A fine intervista…

date non te le do, altrimenti vengono puntalmente infante, ma una cosa posso
dirla
vorrei presentarlo al prossimo contest di rpg2s
completo
“infrante”
si però
chiariamo che per prossimo non intendo
questo di febbraio
XDDD
te pareva XD