giu 1

Nome gioco: Arcadia Tactics
Autore: Peppe Weapon
Tool: Rpg Maker XP
Anno d’uscita: 2008

Creato dal Fire Good Team, Arcadia Tactics si prospetta già dall’introduzione un gioco di ruolo con basi solide, capace di stupire per le meccaniche di gioco abbastanza innovative nel mondo del making amatoriale. Analizziamolo bene nei dettagli..


Istallazione

Arcadia Tactics è compresso dentro un pacchetto WinRar per ridurre il tempo di download. All’interno del pacchetto, oltre ovviamente al gioco, si trovano il file ddl e la guida per inserirlo correttamente nel vostro computer.

Trama e background

Nel mondo di Arcadia esistono otto pietre magiche, conosciute come “Sigilli”, che governano il mondo e le forze che lo compongono. A guardia di questi Sigilli è posta la Dea Era, venerata da tutti gli uomini.
La pace regnava sul mondo, finché gli uomini smisero di rendere omaggio alla Dea e a cercare di guadagnare sempre più potere gli uni sugli altri. Grazie a questa incontrollata ricerca del potere, un potente demone si risvegliò su Arcadia seminando distruzione senza ritegno.
La dea Era si sacrificò per sigillare il demone, e dei Sigilli se ne perse le tracce.

screen2

La vicenda si apre con la presentazione di Lucius e Lance, due adolescenti che vivono nel villaggio di Renigras. Un fatidico giorno, dopo aver dato una mano all’Anziano Saggio con i suoi esperimenti alchemici, il villaggio viene attaccato da uno straniero dalla potenza indefinibile; tutto brucerà in seguito alla sua furia , e i due giovani rimarranno gli unici sopravvissuti.
La coppia si mette quindi in viaggio, inconsapevoli del grande segreto che Lucius custodisce dentro di sè…

screen2

Caratteristiche Tecniche


-Grafica

La grafica utilizzata è RTP (o in stile RTP) per quanto riguarda le ambientazioni e molti personaggi.
Tuttavia, i creatori si sono avvalsi degli splendidi concept Art del celeberrimo MMORPG (gioco di ruolo online) Ragnarok Online.
I Disegni creati dalla Gravity sono degni di nota e danno un’idea estremamente accurata dell’aspetto fisico dei protagonisti e dei personaggi non giocanti.

-Mapping

Il mapping è a volte di qualità altalenante.
Nonostante l’uso delle RTP, il villaggio di Renigras è stato disegnato in maniera accurata, e stessa cosa si può dire dei boschi e degli ambienti esterni in generale (anche se a volte un po’ lineari).
Purtroppo lo stesso discorso non vale per la città di Leonir, un po’ tralasciata e scialba in certi punti.
Aggiungere qualche abitante, magari mentre svolge azioni di quotidiana routine, non avrebbe guastato.
Sono presenti errori di mapping ogni tanto, soprattutto nelle parti boschive dove costruire un ambiente naturale è estremamente complesso e si rischia di far confusione facilmente.
Tuttavia il giudizio non può che essere positivo, anche se si poteva ottenere di più.

-Programmazione

La programmazione di Arcadia tactics è a cura di slava e Pinna Warner, che hanno svolto un lavoro eccellente per quanto riguarda la programmazione.
Il gioco contiene inevitabilmente alcuni bug essendo la prima release, MA ci auguriamo che siano corretti nelle versioni successive.
Il sistema di combattimento è probabilmente il punto di forza di Arcadia tactics: non un classico BS laterale, ma un BS tattico, in modo da offrire un approccio gratificante e una sfida sia ai principianti, sia ai veterani del genere.
La difficoltà è ben bilanciata già dalle prime fasi del gioco,
varie sotto-missioni e trame secondarie farciscono il tutto, aumentando notevolmente la longevità del gioco.
Infine, il sistema di crescita dei personaggi è a completa disposizione del giocatore, permettendogli di distribuire i punti ottenuti a ogni livello come più desidera; ciò permette una crescita dei personaggi variabile e dinamica.

-Musiche ed effetti sonori

Le musiche di Arcadia Tactics sono state rippate e “remixate” dal gioco Ragnarok Online, con qualche strizzatina d’occhio a Final Fantasy Tactics (capolavoro e pietra miliare del genere rpg tattico).
Sono sempre inserite in modo da adattarsi all’ambiente in cui si trova il giocatore e alla situazione che sta vivendo.
Gli effetti sonori non sono da meno, con le abilità doppiate in lingua inglese. Forse è un po’ troppo “infantile” la voce di Lance, ma quella di lucius si adatta perfettamente al personaggio.


screen3

-Dialoghi e Grammatica

Ecco che arriva la parte dolente.
Arcadia tactics è sicuramente un bel gioco, ma è caratterizzato da dialoghi che abbassano la qualità del prodotto.
Molto spesso sono scontati e privi d’effetto, con alcuni errori di battitura e di grammatica.
Ovviamente non pregiudicano la trama perché gli obiettivi sono sempre definiti chiaramente, ma minano profondamente il pathos delle situazioni.
Un esempio?
Dopo la distruzione del villaggio, Lance e Lucius non versano nemmeno una lacrima per tutto quello che hanno appena perso. Familiari, amici, conoscenti… Una persona qualunque sarebbe sopraffatta dal dolore, ma i due si incamminano come nulla fosse verso Lionel.
Non è richiesta una scena strappalacrime, ma almeno un piccolo monologo interiore…
Anche le “smile” sono da eliminare; sarebbe una buona idea sostituirle con delle animazioni.
E’ poco corretto mostrare nei dialoghi cose del genere: ^.^ O.o >_>
Consiglio al team di ricercare un ulteriore membro per curare meglio i dialoghi così da non rovinare uno splendido gioco.

-Riferimenti

Risulta evidente la grande passione del team per il MMORPG Ragnarok Online. Le armi, gli oggetti, le abilità e addirittura le classi lanciano continui richiami e strizzatine d’occhio al MMORPG.
Anche i mostri sono stati presi di peso e trasportati nel gioco.
Fantastici i concept dei personaggi.

screen1

Ed eccoci arrivati al momento del riepilogo:

-Grafica: nonostante l’uso delle RTP, molti elementi sono ripresi da RO. Il risultato finale è di varietà, mantenendo comunque uno stile omogeneo.
Voto: 8

-Mapping:uso massiccio delle RTP, senza però dare la sensazione di “visto e rivisto”. Alcuni errori qua e là, ma giustificati dall’abbondanza di particolari.
Voto: 7 e mezzo
-Programmazione: escludendo alcuni bug che (spero) verranno risolti più avanti, il gioco non presenta alcun bug “letale” per l’esperienza di gioco.
Voto: 7 e mezzo
-Sonoro: ripreso o riadattato da final Fantasy tactics e Ro, è un buon punto a favore del gioco
Voto: 7 +


Dialoghi:
il tallone d’Achille di un gioco altrimenti eccellente. La maggior parte dei dialoghi andrebbe rifatta da zero, stando attenti all’ortografia e alla battitura.
Voto: 5


Longevità:
una demo già abbastanza lunga e complessa alla prima release, con molte sotto-missioni e segreti da scoprire.
Voto:7 e mezzo


Media totale:7+

Se non fosse stato per i dialoghi, Arcadia tactics avrebbe potuto ambire ad un 7 e mezzo, se non a un 8 pieno.
Rimane tuttavia un gioco con delle solide fondamenta, che gli serviranno per diventare un ottimo gioco di ruolo. Consigliato a tutti coloro che apprezzano Gdr di stampo classico e ai patiti di giochi tattici.