giu 4

Cos’è per voi il Making? Lo ritenete un’attività che ha qualche valore?
M: Assolutamente nì. È un passatempo, al momento. Personalmente spero di continuare a sviluppare nel campo dei videogiochi, quindi qualche valore propedeutico spero lo abbia. Sostanzialmente rimane un fantastico hobby, una bella distrazione e uno strumento di relax non indifferente, oltre che una forma d’espressione (e quindi d’arte) molto particolare. Sì, è un’attività con un valore, sicuramente.
IJ: Risposta veloce: un hobby. Un modo per mettere in gioco la mia creatività, quel poco che c’è. Ancora più in sintesi: mi piace smanettare. In modo facile, senza complicarmi troppo la vita.
In realtà il termine Making non m’è mai piaciuto… Da dove è nato? Cosa starei Creando? Insomma, visto che non sono “bono” a scrivere, uso rpgmaker. Mi serve a compensare XD
Come pensate sia messo oggi il Making Italiano? La visione della “decadenza” è soltanto uno stereotipo?
IJ: Chi mi conosce sa che la Decadenza del Making Italiano è una storia trita e ritrita che mi fa parecchio ridere. Non siamo in decadenza. Abbiamo avuto dei buchi di creatività, questo sì. Abbiamo seguito la politica del poco ma buono. Non ci prendiamo in giro, anche il novellino più novellino ha possibilità molto maggiori ora come ora. I giochi del passato sono (ma va?) del passato, e si vede: sono un ottimo metro di giudizio, ma ora siamo in grado di fare molto di più, e abbiamo fatto molto di più. Non fatemi tirare fuori i soliti nomi, ma basta gironzolare per le sezioni per vedere cherrobbba.
M: Sinceramente ogni volta che vedo qualcuno che rivanga tempi passati esaltandoli rispetto al presente… ho un po’ di dubbi. Mi piace esaltare il passato, ma adoro esaltare ciò che c’è di buono nel presente. Ricordiamoci che siamo già passato, e sempre presente. È inutile paralizzarsi sulla convinzione che una volta vi siano stati “tempi d’oro” irripetibili. È roba da ladri di tombe. Esplorare il passato ma vivere nel presente è quello in cui credo. È bello abbandonarsi alla nostalgia, ma non esaurirsi in essa! E, come il compare, basta farsi un giretto per Rpg2s per vedere dei progetti semplicemente splendidi, al di fuori di ogni ragionevole dubbio. E li stiamo sviluppando nel presente. Continua a leggere »