nov 25

Eccoci al primo appuntamento di questa nuova iniziativa del magazine.
Ci scusiamo se ultimamente quest’antro sembra una landa desolata, purtroppo motivi ovvi e comprensibili come l’università, il lavoro, la vita sociale rendono la redazione meno attiva, ma vi assicuro che ci sono ancora redattori intenti a scrivere articoli nel nostro bunker antiatomico segreto.
Detto questo, passiamo all’articolo in sè:

Attività durante il making ~ ovvero cosa caspita fate mentre makerate?

Nell’articolo precedente il buon Asprus parlava di tempo, è infatti il tempo una delle variabili costanti nel nostro hobby.
Una variabile determinante, che bisogna considerate e sfruttare al massimo ogni qualvolta abbiamo la possibilità di aprire il nostro tool di sorta.
Molta gente, per rendere più piacevole l’attività che sta compiendo, ne affianca altre gradevoli in modo tale da lavorare meglio, e questo vale anche per il making. Lavorare più piacevolmente significa anche lavorare meglio, con migliore qualità finale e, perchè no, forse anche più rapidamente. Tuttavia, l’altro lato della medaglia è che facendo ulteriori attività oltre a concentrarsi sul progetto, si rischi di perdere troppo tempo in futilità, cazzeggiando allegramente senza ritrovarsi con grandi passi avanti a fine giornata.
Abbiamo trovato le vostre risposte molto interessanti, ne riportiamo a nostro avviso le più significative:

Continua a leggere »